mercoledì 25 marzo 2015

Boy & Girl

Quando è uscita la Chanel Boy tutte le ragazze dell'internet sembravano impazzite.


Tutte innamorate di questo modello che io ho, fin dall'inizio, trovato orripilante.
Non lo dico per snobismo, sia chiaro. Ci sono mille miliardi di borse costosissime, che ovviamente non mi posso permettere, che mi fanno impazzire, che bramo la notte affiancate le une alle altre nell'enorme guardaroba dei miei sogni.
Penso che se nel mondo dei minipony mi regalassero una Boy la venderei all'istante per comprarmi la superclassica 2.55.

Poi è arrivata la Paris fashion week, e con lei la sfilata di Chanel nel bistrot, e con lei la Girl.


Ah, che carini, la Boy e la Girl, divertente!
La vado a googolare.
I miei occhi iniziano a sanguinare.

E questa cos'è??
Una borsa da teenager?
Del mercato a soli 5€?
Fatta a mano da una delle milioni di ragazze ingenue che spammano i loro prodotti fatti a mano sotto il profilo Instagram di Chiara Ferragni?
Karl, ma ti sei bevuto il cervello?

In pratica questo ha realizzato una giacchina, ha cucito il fondo, ha annodato le maniche e, voilà, nuovo must have bello che pronto.

Abbiamo forse tredici anni ed è la prima volta che usciamo da sole con le amiche per comprarci il gelato il sabato pomeriggio?

Per fortuna non ho ancora letto nessuna delle celeberrime ragazze dell'internet osannare cotanto obrobrio ma ho come il timore che questo momento si avvicini sempre di più.
E ci sarà da ridere. Per non piangere.



4 commenti:

  1. Come spesso accade sono d'accordo con te.
    Pensavo di essere l'unica a cui non piacesse la Chanel Boy, non volevo neanche dirlo a voce alta pena la lapidazione.
    Ma la Girl. Dai, è una presa per i fondelli. Karl sarà nel suo angolino che ride di tutte le fashion victim.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco proprio a capire. O è veramente Scherzi a parte oppure non mi riesco a immaginare questi guru della moda seduti intorno a un tavolo che esclamano "Ecco! Questa è proprio una buona idea!".

      Elimina
  2. Ma sai che a guardarla ben...AHAHAH, ma ti prego!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse "ridicola" è il termine giusto!

      Elimina